Anna Foglietta sulla Mostra del Cinema di Venezia: «Vorrei che fosse una festa popolare»

CoverMedia

4.8.2020 - 16:34

Source: Covermedia

La madrina del festival commenta: «Per riavvicinare le persone alle sale cinematografiche bisognerà parlare una lingua comprensibile a tutti».

Nel suo ruolo di madrina della Mostra del Cinema di Venezia, Anna Foglietta vorrebbe dare alla manifestazione un tocco più «popolare».

Termine che l'attrice ha usato in un recente post condiviso su Instagram, spiegando: «Vorrei che Venezia 77 fosse vissuta da tutti come una grande manifestazione popolare per nobilitare questo meraviglioso termine, che se vero, non va mai in antitesi con la qualità, anzi».

E che ora rielabora in un'intervista per iODonna.

«Mi piace pensarla come qualcosa di egalitario, non legato a una classe privilegiata. Dovremo trovare le parole giuste per dire cose importanti ma accessibili», afferma Anna Foglietta parlando col magazine.

«Per riavvicinare le persone alle sale cinematografiche bisognerà parlare una lingua comprensibile a tutti».

Lo scorso anno ad aprire le danze dell’iconica manifestazione fu Alessandra Mastronardi, Anna presenterà le cerimonie di apertura e chiusura del primo evento culturale internazionale in presenza dopo la quarantena globale.

Tornare alla home page