Carlo Cracco: «La stella Michelin? Si ricomincia da capo»

CoverMedia

18.3.2018 - 13:12

Source: Covermedia

Ospite di Verissimo, il famoso chef ha commentato la decisione della guida Michelin di togliergli una stella.

Carlo Cracco non ha perso l’entusiasmo per il suo lavoro. A Verissimo, nel salotto di Silvia Toffanin, lo chef ha commentato la decisione della guida Michelin di togliergli una stella. Un affronto per chi fa il suo mestiere ma che Cracco ha preso con saggezza, tanto da ribadire: «Quando prendi una stella Michelin sei felice, quando te la tolgono un po’ meno. Se succede devi sempre fare una riflessione, per correggerti, migliorarti. Si riparte e si ricomincia da capo».

E così Carlo vuole ora concentrarsi sul suo nuovo ristorante a Milano, anche se non nasconde che la fama mediatica a volte sia un vantaggio.

«È una parte del nostro lavoro, lo è diventata. Non bisogna pensare che sia la panacea di tutti i mali, ma credo che vada gestita. Nel mio caso non mi tocca. Cerco di fare bene il mio lavoro e qualche volta di fare anche un sorriso», ha puntualizzato l’ex giudice di Masterchef.

Pure sulla differenza in cucina tra uomini e donne, Carlo Cracco ha le idee chiare: «Forse i cuochi maschi sono più bravi a vendersi, ma ci sono donne chef bravissime molto in gamba, magari non sono così interessate ad apparire».

Tornare alla home page

CoverMedia