Carlo Verdone: «Ogni fregatura la paghiamo salata»

CoverMedia

14.1.2018 - 13:13

Covermedia

Il regista romano propone di combattere la crisi che avvolge il mondo del cinema italiano con film che «piacciano e coinvolgano».

Per Carlo Verdone il miglior rimedio contro la crisi che atterra il cinema italiano è il cosiddetto «olio di gomito».

L’infaticabile attore e regista, ospite al Museo del Cinema di Torino per presentare il suo ultimo film «Benedetta follia», vuole infatti migliorare la situazione dell’industria nostrana, dando al pubblico prodotti di cui è impossibile lamentarsi.

«Contro la crisi del cinema italiano quello che possiamo fare noi registi è realizzare buoni film. Che piacciano e coinvolgano. Per farli, però, ci vuole tempo, studio. Ogni fregatura che diamo al pubblico la paghiamo salata», ha dichiarato Carlo Verdone secondo l’Ansa.

«Non sono in crisi solo le sale, ma lo è anche la tv. I ragazzi prediligono altri canali e altri format come le serie, dobbiamo capire cosa sta accadendo e muoverci di conseguenza. Anche io, insieme a FilmAuro, che produce i miei film da 14 anni, sto pensando a una serie. Stiamo girando tutta l'Italia per spiegare al pubblico il film, che è un inno all'amore, all'affetto, per stringere le mani di tanta gente. Anche questo - ha concluso Verdone - credo sia un modo per aiutare il nostro cinema, la commedia italiana che ha ancora tantissimo da dare».

Tornare alla home page

CoverMedia