«Eternals» censurato per la presenza di una coppia gay, Angelina Jolie: «È ignoranza»

Covermedia

6.11.2021 - 13:10

Angelina Jolie

La pellicola è stata bannata in Arabia Saudita, Qatar, Kuwait, Bahrein e Oman.

Covermedia

6.11.2021 - 13:10

Angelina Jolie si scaglia contro i censori di «Eternals», l’ultimo film della Marvel in cui figura una coppia gay.

La pellicola è stata messa al bando in Arabia Saudita, Qatar, Kuwait, Bahrain e Oman.

L’attrice ha reagito con rabbia alla notizia della censura del film, che sarebbe dovuto uscire nei suddetti paesi l’11 novembre.

In vista del rilascio della pellicola, la regista Chloe Zhao aveva esortato la Disney e la Marvel a non tagliare le scene con i due protagonisti gay, il super-umano Phastos, interpretato da Brian Tyree Henry, e il marito Ben, di cui veste i panni Haaz Sleiman.

«C’è un forte desiderio da parte mia e della Marvel – ne abbiamo già parlato – di non cambiare il taglio del film», aveva dichiarato la Zhao lo scorso mese a IndieWire. «Dita incrociate per questo film».

Purtroppo le speranze della cineasta sono svanite poiché il film non verrà proiettato in quei paesi dove l’omosessualità è considerata reato.

«Sono triste ma sono orgogliosa perché la Marvel si è rifiutata di tagliare queste scene», ha dichiarato Angelina a news.com.au. «Ancora non capisco come facciamo a vivere oggi in un mondo in cui ci sono ancora persone che non vedono la bellezza di quella relazione e quell'amore. Chiunque sia arrabbiato per questo, o si senta minacciato da questo, è ignorante».

Il film verrà proiettato negli Emirati Arabi, in Giordania, in Libano e in Egitto, nonostante le scene in questione siano state editate.

In «Eternals» è presente anche la prima scena di sesso tra i personaggi di Richard Madden e Gemma Chan.

Covermedia