Nuove accuse

Gal Gadot contro Joss Whedon: «Ha provato a sabotare la mia carriera»

Covermedia

10.5.2021 - 13:07

Gal Gadot
Gal Gadot

I due litigarono sui dialoghi di Wonder Woman in «Justice League», film assegnato al regista dopo la rinuncia di Zack Snyder.

Covermedia

10.5.2021 - 13:07

Gal Gadot rivolge delle gravi accuse a Joss Whedon. L’attrice, già in precedenza, aveva confermato come i due avessero litigato sul set di «Justice League», assegnato al regista dopo la rinuncia di Zack Snyder, a causa di un grave problema familiare.

La Warner Bros all’epoca aveva diramato un comunicato, spiegando come i dissidi si fossero risolti in maniera cordiale.

Oggi, Gal ha fornito la sua versione dei fatti in una nuova intervista rilasciata alla pubblicazione israeliana N12: «Ha provato a sabotare la mia carriera, dicendomi che se avessi fatto qualcosa, avrebbe reso la mia carriera un inferno».

L’attrice non è stata l’unica star del cast di «Justice League» ad aver discusso con Whedon. Ray Fisher, interprete di Cyborg, ha accusato il regista di aver assunto dei comportamenti «abusivi, non professionali e completamente inaccettabili» sul set.

Whedon è stato inoltre accusato di aver creato un’atmosfera tossica sui set di altre produzioni come «Buffy l'ammazzavampiri» e lo spin-off «Angel».

Covermedia