L’ex fidanzato di George Michael vince la battaglia per l’eredità

Covermedia

13.5.2021 - 09:31

Kenny Goss è riuscito a strappare un accordo economico per la divisione dei beni del cantante, nonostante non figurasse nel testamento.

Covermedia

13.5.2021 - 09:31

L’ex compagno di George Michael, Kenny Goss, vince la battaglia legale per entrare nell’asse ereditario dell’iconica popstar, nonostante il parere contrario dei familiari.

I curatori dell’eredità di Michael, Christopher Organ e la sorella Panayiota Panayiotou, hanno raggiunto un accordo economico confidenziale con Goss, dopo una lunga querelle giudiziaria.

I documenti rilasciati dall’Alta Corte di Londra, e ottenuti dal Daily Mail, rivelano che Panayiota, detta Yioda, erediterà anche i beni della sorella Melanie, morta esattamente tre anni dopo il famoso fratello, nel giorno di Natale del 2019.

Quando George è scomparso, il 25 dicembre 2016, aveva lasciato i suoi beni alle sue sorelle maggiori, al fratello Jack, e ad alcuni amici, senza menzionare né Goss, né Fadi Fawaz, il suo ultimo partner.

Goss ha così presentato una richiesta formale, spiegando come George avesse contribuito a finanziare il suo stile di vita, fino alla sua morte.

Covermedia