Gwyneth Paltrow imprenditrice: stufa delle critiche

17.1.2020 - 13:13, CoverMedia

Gwyneth Paltrow attends the 77th Annual Golden Globe Awards, Golden Globes, at Hotel Beverly Hilton in Beverly Hills, Los Angeles, USA, on 05 January 2020. When: 07 Jan 2020 Credit: Hubert Boesl/DPA/Cover Images **ONLY AVAILABLE FOR PUBLICATION IN THE UK AND USA**
Source: Hubert Boesl/DPA/Cover Images

Da quando l’attrice ha lasciato la recitazione e si è dedicata al suo brand è stata bersaglio di numerosi pregiudizi.

Gwyneth Paltrow è stanca delle malelingue.

Nel 2008 ha fondato il marchio Goop e da anni è presa di mira da critiche e pubblicità malevoli.

«Sono un vero e proprio bersaglio perché ero un’attrice molto nota che ha deciso di diventare un’imprenditrice e questo ha dato fastidio a più di qualcuno», ha detto l’ex moglie di Chris Martin a Page Six.

«Le persone hanno reazioni contrastanti nei miei confronti e in quelli di tutte le donne che escono fuori dagli schemi per sentirsi a proprio agio. Per crescere questa attività ho dovuto affrontare tante battaglie ed è incredibile vedere uomini imprenditori che riescono ad avviare più di un’attività contemporaneamente senza venti contrari», ha aggiunto.

Il Premio Oscar ha detto la sua pure sulla recente polemica, quella scoppiata dopo che è stata messa in commercio la candela profumata “L’odore della mia vagina”.

«Non è una brutta cosa fare notizia se questo porta traffico verso il tuo sito», ha commentato Gwyneth.

In 24 ore il nuovo prodotto è andato esaurito: si tratta di una fragranza che miscela geranio, bergamotto agrumato e assoluti di cedro alla rosa damascena e ai semi di ambretta.

L'odore della vagina by Gwyneth Paltrow è nato da una battuta tra la star di Hollywood e il profumiere Douglas Little. I due stavano lavorando alla fragranza quando lei ha esclamato: «Uhh… questa puzza di vagina».

Tornare alla home page