I fautori della «Cité de la Musique» di Ginevra gettano la spugna

mf, ats

8.12.2021 - 14:25

Lo scorso giugno, un primo progetto di "Cité de la musique" era stato rifiutato dagli elettori della città di Ginevra. (immagine d'archivio)
Keystone

Ginevra non avrà una «Cité de la Musique». I suoi sostenitori hanno annunciato oggi di aver gettato definitivamente la spugna. Dopo una sconfitta nella votazione, il progetto era stato modificato, senza però riuscire a superare la resistenza nei suoi confronti.

mf, ats

8.12.2021 - 14:25

Lo indicano in una nota odierna la Fondazione per la Cité de la musique di Ginevra (FCMG), l'Orchestra della Svizzera romanda (OSR) e l'Haute école de Musique di Ginevra (HEM).

Dopo un esito negativo nelle votazioni del giugno scorso, il progetto era stato ripensato e ridimensionato. Ma malgrado i numerosi sforzi per dialogare e collaborare con diversi attori culturali, gli oppositori al progetto hanno avuto la meglio.

Inizialmente prevista sulla piazza antistante la sede europea dell'ONU, la «Cité de la musique» avrebbe dovuto diventare la sede dell'HEM e dell'OSR. Il progetto che rappresentava un investimento di 300 milioni di franchi, era principalmente finanziato da fondi privati.

mf, ats