Il superfan del Locarno Film Festival

L'amore per Tarantino gli ha spalancato le porte

Di Fabienne Berner e Carlotta Henggeler, Locarno

13.8.2021

L'amore per Tarantino gli ha spalancato le porte

L'amore per Tarantino gli ha spalancato le porte

Non c'è Festival di Locarno senza Ariele Sgheiza. Lo studente ticinese ha già fatto parte della giuria dei giovani e ha vinto un concorso cinematografico con la sua clip «Pulp Fiction». La sua opera è stata persino proiettata in Piazza Grande.

12.08.2021

Non c'è Festival di Locarno senza Ariele Sgheiza. Lo studente ticinese ha già fatto parte della giuria dei giovani e ha vinto un concorso cinematografico con la sua clip «Pulp Fiction». La sua opera è stata persino proiettata in Piazza Grande.

Di Fabienne Berner e Carlotta Henggeler, Locarno

13.8.2021

A prima vista il regista di culto Quentin Tarantino e lo studente Ariele Sgheiza non hanno molto in comune. Ma a ben guardare non è così: Ariele è una grande fan di Tarantino, cineasta e conoscitore di festival cinematografici. E il 24enne ha un blog sul mondo del cinema con gli amici su Instagram.

Vedere la propria opera sul grande schermo in Piazza Grande una volta nella vita è il sogno di molti appassionati di cinema. E il desiderio si è avverato per Ariele quattro anni fa. Per la 70esima edizione del Locarno Film Festival è infatti stato lanciato il concorso «Movie of my Life». Il compito era quello di girare un video sul proprio film preferito e di rivelare il titolo solo alla fine. Ariele e i suoi amici hanno conquistato la giuria con il loro mini-film «Pulp Fiction».

Cosa distingue il Locarno Film Festival dagli altri rinomati come Berlino, Venezia o Cannes? Ariele lo racconta nel video qui sopra.