James Franco: replica alle ultime accuse di molestie

CoverMedia

4.10.2019 - 16:32

Celebrities attend BAFTA Los Angeles Tea Party 2018 at The Four Season Los Angeles at Beverly Hills. Featuring: James Franco Where: Los Angeles, California, United States When: 06 Jan 2018 Credit: Brian To/WENN.com
Source: Brian To/WENN.com

La star è pronta a difendersi da chi sta infangando il suo nome.

James Franco passa al contrattacco.

L’attore ha prontamente replicato, tramite il suo legale, alle due studentesse che di recente lo hanno accusato di molestie sessuali.

«Non è la prima volta che vengono fatte accuse del genere e già in passato sono state ridimensionate», ha dichiarato l’avvocato Michael Plonsker all’Hollywood Reporter.

«Non abbiamo avuto l'opportunità di visionare a fondo il reclamo basato su informazioni non corrette poiché è stato fatto trapelare dalla stampa prima ancora di essere depositato e al nostro cliente deve ancora arrivare la notifica ufficiale», ha aggiunto.

«James non solo si difenderà, ma agirà per chiedere il risarcimento danni dalle querelanti e i loro avvocati per aver intentato una causa volgare in cerca di pubblicità», ha chiarito il legale di Franco.

L’attore e regista è stato accusato di abusi da due ex studentesse del suo corso di recitazione, che oggi non è più attivo.

Stando all’accusa Franco avrebbe esercitato delle pressioni su Sarah Tither-Kaplan e Toni Gael, chiedendo loro di spogliarsi durante un’audizione per la Studio 4 School, di cui è stato co-fondatore.

I fatti risalgono al 2014 e secondo il racconto delle due ragazze James e gli altri insegnanti della scuola si sarebbero comportati in modo inappropriato, creando «un ambiente di molestie e sfruttamento sessuale».

Secondo i documenti, ottenuti da TMZ, l’attore avrebbe offerto dei ruoli in alcuni film indipendenti da lui prodotti e/o diretti a una condizione: le due avrebbero dovuto accettare delle scene di sesso esplicito.

La Tither-Kaplan e la Gael sostengono come tutte le ragazze della scuola «fossero costantemente sotto pressione per simulare atti sessuali, andando ben al di là degli standard del settore».

Tempo fa altre cinque attrici hanno accusato Franco di molestie e abuso di potere.

Tornare alla home page

CoverMedia