Kanye West presenta il suo primo promo elettorale

CoverMedia

13.10.2020 - 11:09

Il rapper continua la sua campagna in vista del voto del 3 novembre.

Kanye West presenta il suo primo manifesto elettorale, quando mancano appena 22 giorni al voto.

Il rapper ha annunciato la sua corsa alla Casa Bianca il 4 luglio, andando in vari stati americani oltre la data di scadenza per la presentazione delle candidatura. Non a caso, il marito di Kim Kardashian è eleggibile solamente in 12 stati.

Nonostante la sua battaglia si preannunci decisamente complicata, il 43enne non si arrende e, sulle sue pagine social, ha lanciato un promo.

Il video vede Kanye tenere un discorso elettorale su un podio, con alle spalle una bandiera americana in bianco e nero.

Votarlo sarebbe «un atto di fede», afferma West insistendo sull’importanza della famiglia e utilizzando foto di repertorio della sua infanzia.

«Dobbiamo agire per fede con la sicurezza che stiamo perseguendo gli obiettivi giusti e facendo le cose giuste», ha dichiarato. «Costruiremo un paese più forte, costruendo famiglie più forti. Le famiglie sono le fondamenta di una società, di una nazione…».

«Rivolgendoci alla fede, diventeremo quel tipo di nazione, quel tipo di persone che Dio vuole che siamo…».

Il promo, lungo circa un minuto e mezzo, si conclude con l’invito “Scrivi Kanye West”.

Kanye, che ha candidato come sua vice Michelle Tidball, una predicatrice cristiana del Wyoming, dovrà vedersela con il duo democratico Joe Biden e Kamala Harris, e l’attuale presidente repubblicano Donald Trump, con la sua spalla Mike Pence, alle elezioni in programma il 3 novembre.

Prima di scendere in politica, Kanye, ribattezzato cristiano, è stato a lungo un sostenitore di Trump.

Nel suo primo comizio elettorale nella Carolina del Sud, West - notoriamente affetto da bipolarismo - ha sparato a zero sulla moglie Kim, accusandola di aver quasi abortito la loro prima figlia North.

Tornare alla home page

CoverMedia