Il dramma della star Kylie Minogue: «Se non ho figli è colpa del cancro»

CoverMedia

6.5.2019 - 09:33

Kylie Minogue at BBC Radio 2

Featuring: Kylie Minogue
Where: London, United Kingdom
When: 03 May 2019
Credit: Tony Oudot/WENN
Kylie Minogue at BBC Radio 2 Featuring: Kylie Minogue Where: London, United Kingdom When: 03 May 2019 Credit: Tony Oudot/WENN
Source: Tony Oudot/WENN

Il tumore al seno, diagnosticatole nel 2005, ha distrutto il sogno della popstar di diventare mamma.

È stata tutta colpa del cancro se Kylie Minogue non ha avuto dei bambini.

La star del pop ha sconfitto il tumore al seno - diagnosticatole nel 2005 -, ma la malattia ha completamente cambiato la prospettiva e il sogno di diventare mamma.

«Avevo 36 anni quando ho ricevuto la diagnosi di cancro al seno, ma in quel momento l'idea di avere figli non era in agenda. Certo, da allora in poi è cambiato tutto», ha dichiarato la Minogue al Sunday Times. «Non voglio rimuginarci su, ma mi chiedo come sarebbe andata la vita da mamma».

Adozione e surrogazione potrebbero ancora essere delle opzioni da valutare, ma Kylie, a 50 anni, ha ormai rinunciato al sogno della maternità.

«Non posso dire di non avere dei rimpianti, ma sarebbe troppo difficile per me andare avanti, se classificassi (il non avere avuto figli) come un rimpianto. La prendo con filosofia, per quanto sia possibile. Bisogna accettare il punto in cui ci si trova e voltare pagina».

Kylie è oggi al fianco del direttore creativo di GQ, Paul Solomons, 45, con cui è riuscita a trovare la giusta stabilità.

«Le persone mi dicono: “Ti cambia la faccia quando parli di lui” ed è così. È felicità. È un uomo dai grandi valori, divertente e talentuoso. Ha un lavoro vero e proprio! È fantastico».

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia