Spettacolo

La Federnuoto supporta Filippo Magnini: «È sempre stato un esempio»

CoverMedia

8.11.2018 - 13:12

Source: Covermedia

L’ex campione di nuoto nei 100 stile libero è stato condannato a 4 anni di squalifica insieme a Michele Santucci per presunto doping.

Filippo Magnini ha ricevuto il supporto della Federnuoto.

Ora che l’ex bi-campione olimpico nei 100 stile libero è stato riconosciuto colpevole di aver violato l'articolo 2.2 del codice Wada (presunto doping, ndr) non si placano le polemiche.

Molti esperti del settore trovano profondamente ingiusto il trattamento riservato allo storico ex fidanzato di Federica Pellegrini, tra cui la Federazione italiana Nuoto, che si è schierata a favore dell’atleta pesarese con un comunicato.

«La Federnuoto ricorda come Magnini sia stato – nel corso della sua straordinaria carriera – un esempio per tutto il movimento, nonché uomo simbolo dello sport italiano e della lotta al doping.

Si coglie l’occasione per ribadire l’impegno della Federazione Italiana Nuoto per affermare e tutelare lo sport pulito e nel trasmettere i principi di lealtà e probità, condivisione, aggregazione e integrazione, nel nostro Paese che conta oltre 5.000.000 di praticanti».

L’esposto è stato commentato da Filippo con poche amare parole, sottolineando la differenza riservata a lui e quella per altri atleti davvero positivi al doping.

«Abbiamo esempi di atleti che hanno preso due mesi di squalifica anche se sono stati trovati positivi, due anni dopo positività e recidività. Noi abbiamo 200 controlli tutti a posto e 4 anni per un tentato uso mi sembra esagerato, ridicolo».

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia