Spettacolo

Leonardo Pieraccioni riceve il premio San Michele d'Oro

CoverMedia

22.10.2018 - 13:12

Source: Covermedia

Il regista toscano ha ultimato il montaggio di «Se son rose», in arrivo nei cinema il 29 novembre.

Leonardo Pieraccioni ha intascato il premio San Michele d’Oro.

Giunto alla sua terza edizione, il riconoscimento è stato aggiudicato all’attore toscano durante una serata di beneficenza organizzata dall’associazione Solidarietà in Buone Mani, evento che ha visto il regista di «Se son rose» intrattenere il pubblico del comune di Castiglion Fiorentino, ad Arezzo, con una serata di intrattenimento ad-hoc.

«Da queste parti è nato Roberto Benigni e gli avete fatto una statua in bronzo. Prometto che se mi fate una statua anche a me, giro il prossimo film proprio qui», ha esordito Leonardo Pieraccioni scherzando col pubblico in sala, secondo l’Ansa.

«Non ero mai venuto a Castiglion Fiorentino di giorno, ma devo dire che è uno dei posti più belli della Toscana. Se non potevo venire io - ha proseguito con ironia Pieraccioni - avreste fatto come tutti, avreste chiamato o Giorgio Panariello o Carlo Conti».

In questi giorni il 53enne fiorentino ha annunciato di essere giunto al termine del montaggio di «Se son rose», commedia ambientata proprio nelle campagne toscane in arrivo nelle sale cinematografiche per il 29 novembre.

«Il cinema dev’essere fatto per divertire e raccontare la realtà», aveva spiegato il cabarettista a IoDonna parlando della pellicola in arrivo.

«La commedia italiana ha bisogno di alzare l’asticella, di evitare gag facili e di affrontare storie credibile. Questa che sto girando lo è».

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia