Mick Jagger dopo l’intervento al cuore: «Sto bene e ho ripreso le prove»

CoverMedia

12.6.2019 - 09:17

Il leggendario rocker si è ripreso dall'intrevento al cuore e tornerà presto sul palcoscenico. 
Source: WENN

Il rocker si è completamente ristabilito dopo la sostituzione di una valvola cardiaca ed è pronto a tornare in tour.

L’intervento al cuore è ormai acqua passata per Mick Jagger.

L’inossidabile frontman dei Rolling Stones, ad aprile, è stato sottoposto ad una delicata operazione chirurgica per la sostituzione di una valvola cardiaca.

Il problema di salute ha costretto la leggendaria rockband a posticipare il No Filter Tour negli Stati Uniti. Due mesi dopo, Mick è in forma smagliante e il ritorno sul palco è ormai alle porte. «Mi sento abbastanza bene. Da qualche settimana ho ripreso le prove. Stamattina ho fatto anche un po’ di palestra. Niente di eccessivo. Tra un po’ ricomincio con le prove con il resto della band», ha dichiarato alla radio Q107 di Toronto.

Un tour fra novità e grandi classici 

Il tour - che sarebbe dovuto iniziare da Miami il 20 aprile -, ripartirà la prossima settimana da Chicago.

Gli show saranno un mix di novità abbinate a classici dell’ampio repertorio della band. «I brani preferiti dalle persone sono Paint it Black, Honky Tonk (Women) e Satisfaction. A volte rinunciamo a una o due di queste, ma una decina di brani preferiti dal pubblico li facciamo sempre. Non so come i fan la prenderebbero, se decidessimo di non fare nessuna di loro. Direbbero: “Che sfortuna. Ero venuto solamente per ascoltare quella”».

Energia e voglia di nuova musica

Nonostante l’età avanzata, 76 anni a luglio, Mick si sente ancora energico e con tanta voglia di continuare a produrre nuova musica.

«Nell’ultimo anno ho trascorso tre o quattro mesi on the road. Mi sembra un buon compromesso», ha concluso.

Curiosità da star

Tornare alla home page