Milly Carlucci diffida «Amici Celebrities»: la risposta di Mediaset

CoverMedia

30.9.2019 - 11:11

Milly Carlucci
Source: Covermedia

Per la presentatrice Rai sarebbero troppe le somiglianze tra lo show di Maria De Filippi e il suo «Ballando con le stelle»: dopo la smentita, arriva la risposta del Biscione.

Si infittisce il mistero sulla presunta diffida inviata da Milly Carlucci ad «Amici Celebrities», il talent show con i vip condotto e ideato da Maria De Filippi.

Per la Carlucci sarebbero troppe le somiglianze con «Ballando con le stelle», ragion per cui la presentatrice Rai avrebbe deciso di agire per vie legali, con una lettera inviata dal suo avvocato Yuri Picciotti.

Dopo la smentita via Twitter di Milly, Picciotti ha chiarito di aver semplicemente invitato lo show di Canale 5 a non «utilizzare tratti distintivi propri di “Ballando con le stelle”», come ad esempio i passi di danza tra ballerini professionisti e celebrità. Ciononostante, secondo i legali di Mediaset, la lettera sarebbe da considerare una vera e propria denuncia.

«Prendiamo atto che l’avvocato Picciotti non intendesse diffidare Rti pur riservandosi di assumere iniziative giudiziarie, in caso di un mancato intervento di quest’ultima - riporta Il Fatto Quotidiano -. La ricostruzione dell’avvocato Picciotti sugli impegni assunti da Rti in precedenti accordi non è precisa né conferente al tema. Si commenta poi da sola la tesi dell’avvocato Picciotti che un VIP non possa ballare con un ballerino professionista se non nel programma «Ballando con le stelle». Certamente «Amici Celebrities» non si è appropriata di alcun elemento caratterizzante di «Ballando con le stelle» ed evidentemente non sussiste alcun elemento di confondibilità tra i due programmi ben distinti nella loro ideazione e sviluppo rappresentativo».

Dopo la smentita di Milly, Dagospia ha ottenuto e pubblicato la lettera con cui la conduttrice dava incarico al suo legale di diffidare il programma di Canale 5.

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia