Premi

Nastro d'Argento Speciale a Renato Pozzetto per «Lei mi parla ancora»

Covermedia

26.5.2021 - 13:57

Renato Pozzetto

Il premio va all'intensa performance dell'attore per il film diretto da Pupi Avati e tratto dal libro autobiografico di Giuseppe «Nino» Sgarbi.

Covermedia

26.5.2021 - 13:57

Col suo primo ruolo intensamente drammatico Renato Pozzetto ha ottenuto un Nastro d'Argento Speciale.

L'attore, noto per le sue performance comiche, ha intascato il riconoscimento grazie a «Lei mi parla ancora», film diretto da Pupi Avati e tratto dal libro autobiografico di Giuseppe «Nino» Sgarbi.

La presidente dei Nastri, Laura Delli Colli, ha reso nota la motivazione dell'assegnazione del premio a Pozzetto, spiegandola così: «Dopo tanti anni di comicità Renato Pozzetto, con un talento drammatico inedito, negli anni mai rivelato, ci ha fatto scoprire grazie a Pupi Avati un'altra gamma di sfumature del suo essere attore, con un'interpretazione intensa e sorprendente e questo premio è il riconoscimento ad un nuovo debutto, a quasi cinquant'anni dal Nastro d'Argento che siglò il suo primo successo sullo schermo, nel 1972, come miglior esordiente in «Per amare Ofelia» di Flavio Mogherini».

La statuetta va a compensare la precedente delusione subita dall'80enne con i David di Donatello, che uscito a mani vuote dagli award aveva scritto sui social: «Lasciami dire che ero al David di Donatello e aspettavo un premio che non mi hanno dato, ah no, il portafoglio mi è rimasto».

Covermedia