Samantha Marie Ware: «Lea Michele ha reso Glee un inferno»

CoverMedia

2.6.2020 - 11:10

11th Annual Celebration of the 2018 Female Oscar Nominees Presented By Women In Film - Arrivals Featuring: Lea Michele Where: Beverly Hills, California, United States When: 02 Mar 2018 Credit: FayesVision/WENN.com
Source: FayesVision/WENN.com

La star della serie tv, attualmente in attesa del primo figlio, è stata presa di mira su Twitter da alcuni ex colleghi.

Nelle ultime ore Lea Michele si è unita al coro di attori e gente comune per sostenere la comunità di colore dopo quello che è successo George Floyd con l’hashtag #BlackLivesMatter.

Fin qui tutto bene se non fosse che la sua ex co-star Samantha Marie Ware ha avuto da ridere puntando il dito contro la collega.

A detta dell’interprete di Jane in Glee Lea avrebbe resto la sua vita sul set del noto telefilm un vero e proprio inferno.

«Ricordi quando hai reso il mio primo concerto televisivo un inferno vivente?!?! Perché io non lo dimenticherò mai. Credo che tu abbia detto a tutti che se avessi avuto l’opportunità avresti ca*ato nella mia parrucca! insieme alle altre micro aggressioni traumatiche che mi hanno fatto mettere in dubbio una carriera a Hollywood», ha scritto la Ware.

Questo attacco non è stato isolato: nel giro di poche ore sono intervenuti altri interpreti di Glee ovvero Alex Newell e William Belli.

Quest’ultimo ha rivelato: «Lea mi ha trattato in modo così disumano da spingermi a lasciare il set di Glee».

Per il momento la Michele non ha ancora replicato a tali accuse.

Tornare alla home page