Spettacolo

Tarantino, sbalordito per caso Weinstein

ANSA

13.10.2017 - 19:00

(ANSA0 - WASHINGTON, 13 OTT - Il regista Quentin Tarantino, amico di Harvey Weinstein, che ha prodotto diversi dei suoi film tra cui 'Le Iene' e 'Pulp Fiction', ha detto di essere "sbalordito e affranto" dalle accuse emerse a carico del produttore e ha spiegato che si esprimerà presto a riguardo, in quanto ha bisogno ancora di tempo per elaborare la vicenda. "Ho bisogno di qualche giorno ancora per elaborare dolore, emozioni, rabbia e ricordi. Ne parlerò pubblicamente", ha sottolineato in una nota diffusa via Twitter.

Se l'attrice Sienna Miller dice "A me Harvey non ha mai fatto avances", Rose McGowan, che è stata tra le prime donne a a denunciare i comportamenti di Weinstein contribuendo a far esplodere lo scandalo sulle molestie sessuali, fa riferimento in maniera più specifica allo stupro, scrivendo su Twitter che una persona dalle iniziali "HW" l'ha stuprata. Secondo Hollywood Reporter, il riferimento è proprio a Weinstein. Il produttore finora ha respinto tutte le accuse di contatti e rapporti non consensuali.

Tornare alla home page

ANSA