Una valanga d'oro per strappare Insigne dal suo Napoli

fon

31.12.2021

Lorenzo Insigne lascerà il suo Napoli?
Keystone

L'attaccante e simbolo del Napoli potrebbe presto fare le valigie e volare verso un campionato poco blasonato in Nordamerica. 

fon

31.12.2021

Il Toronto FC è interessato non solo ad uno ma bensì a due freschi campioni europei. Il contratto di Lorenzo Insigne con il Napoli scade la prossima estate, e le due parti non sono ancora riuscite a trovare un'intesa per un prolungamento. Secondo i meglio informati, il piccolo ma velocissimo attaccante è insoddisfatto dello stipendio offerto dalla società. Stando a Sky Italia, potrebbe guadagnare meglio nella MLS, la massima lega calcistica nordamericana.

Secondo i media italiani il 30enne avrebbe ricevuto una faraonica offerta proprio da Toronto: un contratto di cinque anni e mezzo con un tetto massimo di 16 milioni di Euro a stagione. Insigne potrebbe dunque guadagnare in Canada quasi quattro volte tanto lo stipendio offerto dal suo Napoli.

Toronto, il club per cui ha giocato l'italiano Sebastian Giovinco dal 2015 al 2019, sarebbe inoltre interessato anche ad un altro giocatore azzurro, ovvero Andrea Belotti. Il contratto dell'attaccante del Torino andrà in scadenza fra sei mesi.

L'avvertimento dell'ex

Proprio l'ex giocatore della Juventus che aveva deciso di lasciare la Vecchia Signora per tentare l'avventura nordamericana con il Toronto, ha commentato sulle pagine del Corriere dello Sport un eventuale trasferimento in Ontario di Insigne.

«Mi sembra strano che il capitano del Napoli molli una squadra in lotta per lo scudetto così, su due piedi - ha spiegato Giovinco - a livello professionale andando in America devi mettere in conto di sparire dai radar. Io ho perso la Nazionale, ho perso visibilità. Se si è disposti a rinunciare a queste cose, si tratta di un’esperienza che consiglio a tutti».

«Io non rimpiango la mia scelta, però in Canada il calcio non è visto come uno degli sport principali, è questione di cultura», ha poi concluso il 34enne che prima di cercare fortuna nella MLS aveva disputato 190 partite in Serie A realizzando 40 reti con le maglie di Empoli, Parma e Juventus.

Con la maglia del Toronto FC Sebastian Giovinco ha disputato 142 incontri e siglato 83 reti.
Getty

Un'altra stella sul piede di partenza

Prima di lasciare la sua amata Parigi per Madrid Kylian Mbappé vuole vincere qualcosa di importante con i colori del PSG. Il campione del Mondo francese ha infatti affermato senza mezzi termini di non volersene andare nella finestra di mercato invernale.

Ai microfoni della CNN il bomber 23enne ha detto: «Sono contento di essere rimasto, Parigi è anche la mia città. Voglio vincere tutto in questa stagione». Pensando soprattutto alla Champions League, competizione dove nel prossimo mese di febbraio, agli ottavi di finale, affronterà la sua probabile futura squadra, il Real Madrid.

La scorsa estate per accaparrarsi i servigi del francese i madrileni avrebbero offerto 170 milioni di Euro al PSG, al fine di trasferirlo immediatamente nella capitale spagnola, senza dover aspettare la conclusione del contratto attuale che lo lega ai parigini fino alla prossima estate.

Mbappé: «Mondiali biennali? È troppo, giochiamo già 60 gare all'anno...»

Mbappé: «Mondiali biennali? È troppo, giochiamo già 60 gare all'anno...»

Anche Kylian Mbappé si dichiara contrario all'ipotesi dei Mondiali di calcio biennali, condividendo le preoccupazioni di Lewandowski relative all'impatto dei troppi impegni sul benessere dei calciatori.

29.12.2021