Stende l'allenatore avversario e poi succede il parapiglia

bfi

11.11.2019

Abraham e Grifo a confronto. Un assistente cerca di fermare i due focosi contendenti
Keystone

La sfida di Bundesliga tra Friburgo e Francoforte è terminata in rissa dopo che il difensore dell'Eintracht Abraham aveva atterrato l'allenatore avversario. 

Si trattava di una sfida importante per non perdere terreno con i primi della classe. Friburgo e Eintracht hanno tenuto fede alle aspettative. Il match è rimasto sullo 0-0 fino al 77esimo quando Petersen del Friborgo è riuscito a sbloccare il risultato.

L'Eintracht era rimasto in dieci già dalla fine del primo tempo per l'espulsione dello svizzero Gelson Fernandes a causa di una doppia ammonizione.

Abraham travolge l'allenatore avversario

Sui minuti finali è poi successo di tutto: Davis Abraham, difensore dell'Eintracht, che stava rincorrendo la palla uscita in fallo laterale, ha travolto l'allenatore della squadra avversaria il quale è finito a terra. Immediata la reazione di tutta la panchina del Friborgo, in specialmodo quella di Vincenzo Grifo il quale si è scagliato come una furia sul difensore reo di aver mandato ko Christian Streich . Sono seguiti attimi di concitazione, fino a quando l'arbitro ha poi deciso di mandare entrambe i giocatori negli spogliatoi, a partita pressoché terminata. 

Il risultato non ha cambiato forma, sancendo la vittoria del Friborgo per 1-0. L'Eintracht ha terminato la partita in nove uomini e per il suo difensore Abraham si prospetta una lunga squalifica. 

«Alla fine il tutto è diventato caotico - ha commentato a fine partita Adi Hütter, allenatore dell'Eintracht di Francoforte - per noi si trattava della sesta partita in 18 giorni. Nonostante tutto i miei ragazzi hanno fornito una buona prestazione. Sono stati tatticamente disciplinati. Avremmo meritato di portare a casa almeno un punto».

Infine, le scuse

Nonostante l'episodio sfuggito al controllo della ragione, Abraham e Grifo, a fine partita, si sono parlati e si sono dati la mano.

«Mi scuso per quanto è successo - ha twittato poi il roccioso difensore dell'Eintracht - avrei dovuto evitare il contatto con Streich. Mi spiace molto per l'accaduto».

google.com
Tornare alla home pageTorna agli sport