La Svizzera si piega alla Germania

SwissTXT

6.2.2018 - 21:29

Marcel Goc contro Simon Moser.
Source: Keystone

Nella sua penultima amichevole prima delle Olimpiadi, la Svizzera a Kloten ha perso per 2-1 ai supplementari dalla Germania, che ha meritato il successo.

Gli elvetici sono stati superiori nel primo tempo, ma per il primo gol si è dovuto attendere il 26esimo minuto, quando Wolf, contro l'andamento del gioco, si è liberato di Schlumpf e ha infilato di potenza Hiller. Questi a metà partita, come previsto, è stato rimpiazzato da Stephan.

I rossocrociati hanno pareggiato al 55' grazie ad un tiro di Untersander, servito all'indietro da Haas. Ha deciso a 18 secondi dalla fine dell'overtime, dominato dagli ospiti, Kahun.

Fischer: «Almeno nessuno si è infortunato»

«Non è stata una partita molto interessante», ha dichiarato subito il selezionatore rossocrociato Patrick Fischer. «Le due squadre si sono impegnate solo all'80 per cento: nessuno voleva farsi male in un incontro di preparazione».

«Il punto più positivo della serata è proprio questo: nessuno dei nostri giocatori si è infortunato a poche ore dall'imbarco per la Corea del Sud», ha spiegato l'ex allenatore del Lugano.

Per l'attaccante del Berna Gaetan Haas «durante 40' non abbiamo giocato il nostro gioco. Facevamo fatica ad uscire dalla nostra zona. Nel 3o tempo abbiamo mostrato una piccola reazione».

Tornare alla home page

SwissTXT