«Non ho più il tempo di stare lontano dalla mia famiglia per 5 settimane»

8.1.2021

MELBOURNE, AUSTRALIA - JANUARY 30: Roger Federer of Switzerland speaks during his post match press conference on day eleven of the 2020 Australian Open at Melbourne Park on January 30, 2020 in Melbourne, Australia. (Photo by Morgan Hancock/Getty Images)
Roger Federer, 39 anni
Getty Images

Roger Federer salterà gli Australian Open per la prima volta dal 1998, tuttavia la decisione non sarebbe legata al suo ginocchio stando alle dichiarazioni del direttore delle relazioni con i giocatori dell'Open australiano.

Tifosi, appassionati, amanti dello sport, tutti aspettavamo il ritorno di Federer sui campi da tennis. Gli Australian Open 2021, il primo torneo del Grande Slam della stagione, sembrava dovessero offrire questa possibilità. Invece no. Dietrofront. 

Il tennista di Basilea ha fatto sapere che a Melbourne non ci sarà. La prima assenza dal lontano 1998. 

Il ginocchio non c'entra

Non si dovrebbe trattare di problemi fisici però, come potrebbe essere lecito pensare viste le due operazioni al ginocchio subite da Federer nel corso dello scorso anno: interventi che lo hanno tenuto lontano dai campi per tutta la stagione. 

Andre Sa, il direttore delle relazioni con i giocatori degli Australian Open, ha infatti affermato che Roger Federer si è ritirato dagli Australian Open a causa delle preoccupazioni della sua famiglia e della quarantena, piuttosto che per problemi fisici.

14 giorni di quarantena per Mirka e i 4 figli

Chi partecipa all'Australian Open non sarà esonerato dalla quarantena dovuta al coronavirus all'arrivo in Australia, e Andre Sa è dunque convinto che sia la situazione legata alla moglie Mirka e ai quattro figli ad aver portato il tennista di Basilea ad alzare bandiera bianca.

«La ragione principale è dovuta alla quarantena - ha detto Sa ad Ace BandSports - ho parlato con lui un mese fa e aveva due opzioni. Venire con tutta la famiglia oppure rinunciare al torneo». 

«Il problema è che Mirka e i suoi figli non potranno lasciare la stanza. Dovrebbero rimanere in camera per 14 giorni». 

Vero che nel caso dei Federer si potrebbe trattare di una villa con tutti i comfort, ma è altrettanto comprensibile che a Zurigo o a Lenzerheide i Federer possono uscire, camminare nei boschi, andare con gli sci e andare a scuola.

Mirka ha posto il veto

«L'eccezione sulla quarantena riguarda solo per i giocatori. Roger potrebbe uscire, allenarsi e tornare, ma la famiglia non può. Mirka non ha approvato l'idea. L'altra opzione, appunto, sarebbe che lui venisse da solo».

Ma rimanere cinque settimane senza i figli e la famiglia è per il 39enne Federer un'opzione da non (più) prendere in considerazione.

«Amico - avrebbe detto Federer a Sa - ho 39 anni, quattro figli e 20 Grand Slam. Non ho più il tempo di stare lontano dalla mia famiglia per cinque settimane». 

Lunga vita al re, padre, marito e sempre ancora il tennista più vincente di sempre. 

Tornare alla home pageTorna agli sport