Sulle tracce di Connors e McEnroe

Ginocchio permettendo Federer proverà a vincere la sfida del tempo

bfi

16.8.2021

Roger Federer, 
Roger Federer, 
KEYSTONE

Roger Federer ha da poco compiuto 40 anni ed ha appena annunciato una prossima operazione al ginocchio dicendo che proverà a tornare nel circuito. Ma quali altri grandi della storia del tennis hanno continuato a giocare oltre la soglie dei quaranta?

bfi

16.8.2021

Roger Federer ha annunciato ieri di dover subire un nuovo intervento alle sue ginocchia. «Proverò a tornare, ma devo essere realista, alla mia età non sarà certo scontato».

Queste in breve le parole dell'ex numero 1 al mondo che decine di milioni di tifosi al mondo non vorrebbero mai sentire. Ma il tempo passa per tutti, Roger Federer compreso.

Ma quanto realistico è il ritorno di Roger sui grandi campi del tennis? Chi prima di lui è riuscito a sconfiggere i limiti dell'età nel reame del tennis professionistico? Eccovi i cinque tennisti che nella storia hanno continuato a giocare, da professionisti, oltre i 40 anni. 

Tommy Haas (39 anni)

Tommy Haas
Tommy Haas
KEYSTONE

Il tedesco Haas, ritiratosi nel 2018, ha giocato fino all'alba dei quarant'anni, inanellando 22 anni da professionista. In carriera, il nativo di Amburgo, ha vinto 16 titoli ATP. 

Haas aveva quattro anni quando ha iniziato a giocare a tennis e il suo talento è stato coltivato da suo padre, Peter Haas. Quando Haas aveva 13 anni, si è trasferito in Florida per allenarsi sotto il famoso allenatore di tennis, Nick Bollettieri. Haas ha iniziato la sua carriera professionale nel 1996, lo stesso anno in cui si è diplomato. In pochi anni, Haas si è classificato per la prima volta nella top 10 e ha vinto il suo primo titolo nel 1999. La carriera di Haas ha continuato a decollare e alla fine ha guadagnato 15 titoli in singolo e 1 in doppio. 

Jimmy Connors (44 anni)

Jimmy Connors
Jimmy Connors
KEYSTONE

Jimbo Connors è nato in California nel 1952 e ancora oggi è ricordato come uno dei giocatori più grandi di sempre. sicuramente il più vincente in termini di titoli assoluti. Con 125 tornei ATP vinti in carriera Connors è ancora saldamente davanti a Roger Federer (secondo) che di titoli ne ha conquistati 103. L'ex numero 1 di Santa Barbara ha disputato 1'557 partite sull'arco di una carriera che è terminata nel 1996 quando decise di smettere all'età di 44 anni.  

Oltre che per la longevità sportiva e i tantissimi titoli vinti Connors era noto anche per il suo temperamento focoso. Jimbo è stato il primo giocatore ad usare una raccheta in metallo invece del legna, si trattava della Wilson T2000. 

Ken Rosewall (46 anni)

Ken Rosewall
Ken Rosewall
KEYSTONE

Ken Rosewall ha avuto una lunga carriera tennistica di oltre tre decenni. Il tennista di Sydney detiene diversi record, tra cui quello di essere il più vecchio vincitore di un grande torneo nell'era Open, quando, all'età di 37 anni, sconfisse Mal Anderson in finale degli Australian Open del 1972. Rosewall detiene anche e ancora il record di più giovane campione del campionato australiano, che vinse per la prima volta nel 1953 a soli 18 anni. Rosewall è stato inserito nella International Tennis Hall of Fame nel 1980, lo stesso anno del suo ritiro quando aveva da poco compiuto 46 anni. 

JohnMcEnroe (47 anni)

John McEnroe 
John McEnroe 
AP

John McEnroe è uno dei più grandi tennisti della storia e certamente anche uno dei più controversi. McEnroe è stato spesso definito un artista, per il modo in cui usava la racchetta e per le sue abilità che lo hanno aiutato a vincere 77 titoli di singolare e 72 di doppio.  Mentre le abilità di McEnroe erano leggendarie, lo erano anche i suoi scatti d'ira. McEnroe era un giocatore così appassionato e intenso che diede vita ad alcune delle più grandi rivalità nella storia del tennis, specialmente con il connazionale Jimmy Connors e lo svedese Björn Borg. A causa delle sue famigerate esplosioni di rabbia l'americano è apparso in diversi spot pubblicitari. McEnroe, oggi apprezzato commentatore, ha smesso con il tennis professionistico a pochi giorni dal suo 47esimo compleanno, dopo aver vinto 7 Grand Slam in singolo, 9 nel doppio ed aver conquistato anche 7 titoli alle ATP Finals. 

Martina Navratilova (50 anni)

Martina Navratilova a Wimbledon 
Martina Navratilova a Wimbledon 
KEYSTONE

Secondo l'International Tennis Hall of Fame, che ha indotto la Navratilova nella sua lista nel 2000, nessun tennista maschio o femmina ha vinto più tornei di singolare della Navratilova (167), eventi di doppio (177), o partite (2.189). La carriera di tennista professionista di Martina Navratilova è iniziata nel 1975 ed è durata fino al 2006.

Quell'anno, un mese, prima del suo 50esimo compleanno, la Navratilova vinse il campionato di doppio misto agli US Open, diventando la tennista più anziana della storia a vincere un titolo importante. La Navratilova è nata nell'allora Cecoslovacchia ma da anni risiede negli Stati Uniti d'America.

Questi pochi granelli di storie di tennis messi lì per gettare un po' di luce sulla situazione di Federer in prospettiva futura: ci sono stati altri grandissimi del tennis che sono riusciti ad allungare la propria carriera ben oltre i quarant'anni, è vero. Dall'altra parte dello spettro va detto che oggi il tennis è molto più atletico di quanto lo fosse quando John McEnroe si sbracciava sui campi. Federer ha già stupito tutti diverse volte negli ultimi 20 anni. Ce la farà anche stavolta?