"Volevo uscire a cena ma forse Mirka ha altri piani"

bfi

22.1.2018

Federer può guardare avanti con ottimismo
Keystone

Federer si è assicurato il posto nei quarti di finale degli Australian Open, battendo con relativa facilità il 25enne ungherese Marton Fucsovics con il risultato di 6-4, 7-6, 6-2.

L’elvetico, per la prima volta nel corso del torneo, ha giocato in giornata, generando un po’ di furore tra gli appassionati che non hanno capito perchè il match di re Roger non sia stato inserito in prima serata.

“Ho solo dovuto spostare l’orario sulla sveglia - ha detto Federer -, è diverso giocare in giornata e non dover andar a letto alle 3 di notte”.

Questo cambiamento di orari non sembra aver influito più di molto sulla prestazione del renano, che ha raccontato, in maniera divertente di aver avuto solo un po’ di problemi con la tensione delle corde, che a causa delle temperature più alte hanno reagito in maniera diversa.

“Avevo considerato di portare occhiali da sole e telo, per la spiaggia, ma è andata molto bene così: solo la tensione delle corde è aumentata un poco a casa del calore. Ma per fortuna, oggi, non è estremamente caldo”.

Il numero 2 al mondo si è concesso poi di scherzare anche su Mirka, che ha lasciato la stadio in fretta e furia.

“Stasera magari andremo fuori a cena, ma Mirka se n’è già andata, forse ha altri impegni”.

Al prossimo turno il 36enne di Basilea incontrerà Tomas Berdych. Federer lo incontrò e lo batté l’anno scorso al terzo turno del turno australiano.

“Sono certo che vorrà rifarsi. Ho visto le sue partite: lo vedo in forma e picchia forte. Sono contento di vederlo di nuovo in campo”, ha concluso Federer, che continua così la sua corsa verso il ventesimo Gran Slam della carriera e la conseguente conquista del trono di numero 1.

Tornare alla home page