Bmw: espansione Mini, tratta in Cina con Great Wall Motor

ATS

13.10.2017 - 15:48

PECHINO

Bmw sta lavorando all'ulteriore espansione del marchio Mini, con la crescita in Cina, primo mercato al mondo, "possibile solo con un partner locale".

Lo afferma la compagnia bavarese, in merito alle anticipazioni della stampa cinese secondo cui la società starebbe trattando per affidare all'esterno "la produzione della Mini".

Il partner sarebbe Great Wall Motor, primo produttore di Suv in Cina, nell'ambito di una partnership che non escluderebbe l'ipotesi di esportare la Mini verso altri mercati.

Bmw, che ha già una joint venture con Brilliance China Automotive Holding che scade nel 2028, punta a espandere la cooperazione sui marchi del gruppo.

La globalizzazione della Mini "non comprometterà l'impegno verso il brand relativo agli impianti in Gran Bretagna".

Tornare alla home page

ATS