Mercati azionari

La Borsa svizzera chiude vicina alla parità

mh, ats

29.6.2022 - 17:50

Chiusura in calo per la Borsa Svizzera
Keystone

Chiusura vicina alla parità oggi per la Borsa svizzera, dopo un importante recupero a fine pomeriggio. L'indice dei titoli guida SMI ha terminato in progressione dello 0,02% a 10'811,75 punti, mentre il listino allargato SPI in calo dello 0,04% a quota 13'921,37.

mh, ats

29.6.2022 - 17:50

Fra le buone notizie di giornata spicca l'inflazione in Germania, cresciuta in giugno dello 0,1% rispetto a maggio, meno di quanto previsto dagli analisti. Su base mensile il progresso è del 7,6% contro l'8% stimato. Si è invece appreso che, secondo le stime, il pil Usa è diminuito a un tasso annuo dell'1,6% nel primo trimestre del 2022, più di quanto atteso.

Sui mercati continua a influire la situazione in Ucraina, le sue conseguenze geopolitiche e quelle sull'inflazione e sulla crescita. Preoccupa in particolare l'inatteso calo della fiducia dei consumatori americani, che potrebbe essere il segnale di un avvio del Paese verso la recessione.

Per quanto riguarda le blue chip, hanno sostenuto il mercato elvetico in particolare i titoli difensivi Nestlé (+1,59% a 112,40 franchi) e Roche (+0,66% a 319,65 franchi), e in misura minore Novartis (+0,06% a 81,19 franchi).

Molto negativa la giornata dei bancari Credit Suisse (-2,30% a 5,596 franchi) e UBS (-1,91% a 15,67 franchi), come quella degli assicurativi assicurativi Swiss Life (-1,16% a 468,40 franchi), Swiss Re (-1,06% a 74,50 franchi) e Zurich (-0,12% a 417,80 franchi). Nello stesso comparto ha perso anche Partners Group (-2,13% a 872,60 franchi).

Maglia nera di giornata Logitech (-2,83% a 50,22 franchi), mentre sull'altro fronte si è distinta Givaudan (+2,62% a 3404,00 franchi). Hanno chiuso tutti sotto la linea di demarcazione i titoli più sensibili alla congiuntura come Sika (-1,43% a 220,10 franchi), Geberit (-0,45% a 467,50 franchi), ABB (-1,35% a 25,69 franchi) e Holcim (-1,61% a 41,62 franchi).

mh, ats