Evergrande, di nuovo cedole non pagate

SDA

7.12.2021 - 11:01

I problemi del colosso cinese creano apprensione non solo in patria.
Keystone

Il rischio insolvenza aleggia su Evergrande: alcuni detentori di obbligazioni hanno segnalato di non aver ricevuto i pagamenti di cedole scadute per 82,5 milioni di dollari, nell'imminenza della fine del periodo di tolleranza.

SDA

7.12.2021 - 11:01

Lo riporta Bloomberg, ricordando che le somme – 41,9 milioni di dollari per interessi di un'obbligazione in scadenza nel 2022 e 40,6 milioni di un'emissione al 2023 – erano inizialmente dovuti il 6 novembre: il mancato pagamento ha fatto scattare i 30 giorni del periodo di tolleranza.

Il gruppo di Shenzhen ha detto venerdì che prevede di «impegnarsi attivamente» con i creditori offshore su un piano di ristrutturazione del debito che, se andasse in porto, sarebbe tra i più grandi mai fatti in Cina. La società, infatti, deve ripagare oneri per oltre 300 miliardi di dollari, pari al 2% del Pil di Pechino.

SDA