Fatturato in crescita per Straumann

ATS

30.10.2018 - 10:14

Volume d'affari in crescita, ma al di sotto delle aspettative, per il produttore di impianti dentali Straumann nel terzo trimestre del 2018. La società basilese ha registrato nel periodo in rassegna un fatturato di 307,5 milioni di franchi (+19,3% su base annua).

Nonostante il solido incremento, la cifra è inferiore alle attese degli analisti consultati dall'agenzia finanziaria AWP, che ipotizzavano un risultato di 314,5 milioni. Tra luglio e settembre, indica una nota odierna, la crescita organica del gruppo si è attestata all'18,1%, in questo caso superando le previsioni (16,6%).

Tutte le regioni hanno contribuito alla progressione, salvo l'America latina. La zona Europa, Medio Oriente e Africa ha messo a segno un aumento del 14% a 122,1 milioni e ancora meglio, in termini percentuali, hanno fatto il Nord America (+30% circa a 93,2 milioni) e l'area Asia-Pacifico (+34% a 61,3 milioni).

Tornare alla home page

ATS