Usa: Sandoz accusata di intesa sui prezzi

ATS

2.11.2017 - 12:59

Grane Oltreoceano per la divisione dei farmaci generici di Novartis.
SDA

Sandoz, la divisione dei generici del colosso basilese Novartis, è nel mirino della giustizia statunitense. Insieme ad altre società dovrà rispondere di presunta intesa sui prezzi, si legge in una nota delle autorità del Connecticut.

Nel comunicato, il procuratore dello Stato americano George Jespen sottolinea che sono 18 le aziende al momento coinvolte e 15 i medicamenti sospetti.

Inchieste condotte in 46 Stati del Paese dal luglio 2014 hanno infatti messo in luce che nel settore dei generici i prezzi vengono sistematicamente fissati a tavolino e i mercati ripartiti fra i concorrenti.

Inizialmente, a finire sotto la lente degli investigatori era stata l'israeliana Teva in Pennsylvania. Ora lo scandalo si è allargato anche a imprese come l'indiana Sun Pharmaceutical.

Tornare alla home page

ATS