Caso Khashoggi: l'Arabia Saudita respinge le accuse degli Stati Uniti

SDA

27.2.2021 - 08:45

Gli Stati Uniti hanno puntato il dito contro il principe ereditario.
Keystone

L'Arabia Saudita «respinge completamente» la valutazione degli Stati Uniti sull'omicidio di Khashoggi. 

Nel rapporto si rileva che il sovrano de facto, il principe ereditario Mohammed bin Salman, ha approvato l'omicidio nel 2018 del giornalista Jamal Khashoggi.

«Il governo del regno dell'Arabia Saudita rifiuta completamente la valutazione negativa, falsa e inaccettabile contenuta nel rapporto relativo alla leadership del regno, e osserva che il rapporto conteneva informazioni e conclusioni inesatte», ha detto in un comunicato diffuso ieri sera il ministero degli esteri saudita.

Tornare alla home page