Concorso

Linguissimo all'insegna del romanzo poliziesco

mp, ats

30.8.2021 - 10:25

Nella foto i ventinove giovani finalisti insieme ai quattro autori svizzeri del romanzo giallo
Keystone

Ventinove giovani talenti della scrittura, provenienti da tutta la Svizzera, hanno partecipato alla 13esima finale del concorso nazionale delle lingue Linguissimo. L'evento si è tenuto nel week-end alla Biblioteca centrale di Soletta e al castello di Waldegg (SO).

mp, ats

30.8.2021 - 10:25

Il concorso si è svolto all'insegna del romanzo poliziesco e del plurilinguismo. I sette vincitori, provenienti dai cantoni di Vaud, Ginevra, Friburgo, Argovia e Grigioni faranno un viaggio insieme in una città europea o prenderanno parte a un evento culturale in Svizzera, hanno indicato i responsabili di Linguissimo, organizzato dal Forum Helveticum.

Il primo turno del concorso ha fatto segnare una partecipazione record, con oltre 280 contributi proposti dai giovani fra 16 e 21 anni. Una giuria ha poi selezionato i 29 finalisti provenienti dalle quattro regioni linguistiche.

Per la finale, i giovani scrittori hanno redatto in tandem una storia poliziesca bilingue e l'hanno presentata nella splendida cornice del castello di Waldegg, si legge nella nota. I giovani hanno inoltre incontrato autori svizzeri del romanzo giallo, quali Christof Gasser (SO), Andrea Fazioli (TI), Olivia Gerig (GE) e Romana Ganzoni (GR).

Dal canto suo il premio riservato alle classi, di 500 franchi, è andato alla classe del professor Erwin Mägert della scuola Didac di Losanna.

La prossima edizione del concorso Linguissimo sarà lanciata a fine settembre 2021. Tutte le classi del livello secondario II e tutti i giovani svizzeri tra i 16 e i 21 anni sono invitati a parteciparvi, conclude la nota.

mp, ats