Covid

Covid, OMS: «Preoccupante una delle tre sottovarianti di Delta». Prolungato il lockdown a Melbourne

SDA

2.6.2021 - 09:31

Solo una sottovariante della variante Delta del Covid-19, rilevata per la prima volta in India, è ancora considerata "preoccupante", mentre altre due sono state declassate. Lo ha affermato ieri sera l'Organizzazione mondiale della sanità.
Keystone

Solo una sottovariante della variante Delta del Covid-19, rilevata per la prima volta in India, è ancora considerata «preoccupante», mentre due sono state declassate dall'OMS. Intanto però una di loro ha costretto  la metropoli australiana di Melbourne a prolungare il lockdown.

SDA

2.6.2021 - 09:31

La variante indiana B.1.617, ribattezzata Delta, e ritenuta parzialmente responsabile dello scoppio della pandemia in India, da allora si è diffusa in più di 50 territori, con tre distinte sottovarianti.

L'OMS aveva classificato l'intera variante come «preoccupante» il mese scorso, ma ieri ha affermato che solo una sottovariante dovrebbe ora essere considerata tale. La sua sigla è B.1.617.2.

Importante realizzare nuovi studi

Lunedì l'OMS aveva attribuito lettere greche ai nomi scientifici delle diverse varianti, come Alpha, Beta, Gamma o Delta per il caso di B.1.617. Questa iniziativa mira in particolare ad evitare nomi «stigmatizzanti e discriminatori» per i paesi e territori in cui sono apparsi.

«Continuiamo a osservare un marcato aumento della trasmissibilità e un numero crescente di Paesi che segnalano epidemie legate a questa variante», fa sapere l'OMS. L'organizzazione considera una «priorità» condurre «nuovi studi» sul suo impatto.

Una nuova variante ibrida, segnalata sabato dalle autorità sanitarie vietnamite, sembra essere una variante di Delta, ha affermato martedì la dottoressa Maria Van Kerkhove, responsabile tecnico della lotta contro il Covid-19 all'interno dell'OMS. «Sappiamo che B.1.617.2, della variante Delta, ha una maggiore trasmissibilità, il che significa che può diffondersi più facilmente tra le persone», ha affermato.

La sottovariante B.1.617.1, invece, è stata retrocessa alla categoria di «variante di interesse» e denominata Kappa. Per quanto riguarda B.1.617.3, non è più considerata interessante dall'OMS e non le è stata assegnata una lettera greca a causa della sua presenza relativamente bassa.

La variante Kappa provoca nuovo lockdown in Australia

Il lockdown Melbourne, seconda città più grande dell'Australia, sarà prorogato di altri sette giorni, hanno annunciato oggi le autorità cercando di arginare la recente comparsa di casi locali di Covid-19 dovuti proprio alla variante Kappa.

La settimana di lockdown dei cinque milioni di abitanti di Melbourne sarebbe dovuta terminare nella notte tra oggi e domani. «Dobbiamo eliminare questo virus, altrimenti le persone moriranno», ha avvertito James Merlino, primo ministro ad interim dello Stato di Victoria, aggiungendo che la città ha a che fare con una variante del virus «più trasmissibile di quella che abbiamo conosciuto finora».

Tale variante B.1.617.1, nota come appena detto come Kappa, rilevata per la prima volta in India, si sarebbe diffusa tramite un viaggiatore di ritorno dall'estero. Sono stati identificati migliaia di casi di contatto e il numero di luoghi in cui circa 60 persone sono risultate positive è salito a 350.

SDA