Davos Platz, rumore treni nella norma

ATS

28.11.2018 - 14:32

La Ferrovia retica non deve prendere alcun provvedimento per ridurre il cigolio dei treni nella stazione di Davos Platz (GR). Nell'immagine una veduta di Davos.
Source: KEYSTONE/ARNO BALZARINI

La Ferrovia retica non deve prendere alcun provvedimento per ridurre il cigolio dei treni nella stazione di Davos Platz (GR). Lo ha deciso il Tribunale federale (TF) respingendo il ricorso di un gruppo di eredi ai quali appartengono due proprietà vicine alla stazione.

Con la sentenza di oggi il TF ha confermato la decisione di aprile del Tribunale amministrativo federale (TAF). Gli eredi avevano chiesto che, tenendo conto del previsto ampliamento della stazione, fossero prese delle precauzioni per limitare le emissioni di rumore dei treni eccessivamente cigolanti all'arrivo nella stazione.

Non è necessaria alcuna misura aggiuntiva, conferma la corte federale, poiché tutti i valori limite sono rispettati. Unica possibile soluzione, si legge ancora nella sentenza, potrebbe essere un sistema di lubrificazione ferroviario che, tuttavia, non è economicamente sostenibile.

Tornare alla home page

ATS