Ginevra Inchiesta su un sospetto stupro di una prostituta da parte di un agente

mf, ats

5.9.2023 - 09:39

Immagine d'illustrazione
Immagine d'illustrazione
archivio Keystone

La Procura di Ginevra ha dichiarato di aver aperto un procedimento penale per far luce su un caso risalente al 2018 che coinvolge una prostituta e un agente di polizia ginevrino. I fatti sono stati rivelati da RTS.

5.9.2023 - 09:39

L'ufficio del pubblico ministero ha deciso di agire dopo che ieri la RTS ha trasmesso un servizio in cui la donna raccontava l'accaduto. Essa sosteneva di essere stata aggredita da un agente di polizia ginevrino fuori servizio nel 2018. Il procedimento è stato avviato anche se non è stata presentata alcuna denuncia presso la procura ginevrina.

Il procuratore generale Olivier Jornot si occuperà del caso. «In accordo con il comandante della polizia ginevrina, le indagini interne sono state affidate a tre agenti dell'Ispettorato Generale dei Servizi (IGS), «tutti provenienti dalla polizia giudiziaria ed entrati nell'IGS molto dopo i fatti».

Il procedimento si concentrerà «sia sull'aggressione sessuale» di cui parla la prostituta, sia «sul modo in cui i fatti, all'epoca, sono stati rilevati dalla polizia».

mf, ats