Hauser and Wirth donerà il 10% delle vendite d'arte all'Oms

ATS

2.4.2020 - 18:48

La sede londinese della galleria Hauser and Wirth.
Source: KEYSTONE/KATHARINA LUETSCHER

Hauser and Wirth, una delle più importanti gallerie d'arte del mondo, donerà il 10% dei proventi delle vendite online all'Oms, l'agenzia dell'Onu che guida la risposta internazionale nella lotta al coronavirus.

«Non possiamo produrre mascherine. Ci pensano altri a farlo», ha detto il proprietario Iwan Wirth: «Possiamo però raccogliere fondi».

Le prossime mostre online di Hauser and Wirth, con la prima in rete da domani, saranno dedicate agli artisti George Condo, Lorna Simpson e Rashid Johnson: «Tutti e tre firme di successo che probabilmente porteranno a un tutto venduto», ha detto Wirth. Le mostre fanno seguito a un'altra rassegna online di disegni di Louise Bourgeois aperta la prossima settimana.

La scelta dell'Oms, ha spiegato la galleria, è dovuta alla scala della pandemia e al pericolo che si diffonda nelle prossime settimane nei paesi in via di sviluppo.

Le immagini del giorno

Tornare alla home page

ATS