Indiscrezioni

«L'atteso e delicato incontro fra Biden e Putin si terrà in Svizzera»

ATS / sam

24.5.2021 - 17:35

Vladimir Putin e Joe Biden nel 2011
Keystone

Secondo il quotidiano Tages-Anzeiger è ormai cosa certa: l'atteso e delicato incontro fra il presidente americano Joe Biden e il suo omologo russo Vladimir Putin si terrà in Svizzera. Lo avrebbero confermato «fonti affidabili».

ATS / sam

24.5.2021 - 17:35

Il primo incontro fra i due dall'inizio del mandato di Biden si terrebbe quindi su suolo elvetico, anche se luogo e data non sono ancora chiari. Da settimane si rincorrono speculazioni mediatiche che parlano di Ginevra quale sede dei colloqui. Il giornale russo Kommersant ha recentemente avanzato il 15 giugno come possibile data.

Una conferma ufficiale al momento non c'è. Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha soltanto ribadito di essere pronto a offrire i suoi buoni uffici se sono utili e desiderati, senza aggiungere altro.

Il consigliere per la sicurezza nazionale statunitense Jake Sullivan e il suo omologo russo Nikolai Patrushev si sono incontrati oggi in un luogo ignoto. Secondo quanto appreso dall'agenzia Keystone-ATS il colloquio sarebbe avvenuto a Ginevra. Al termine del faccia a faccia è stata pubblicata una dichiarazione congiunta, che parla di un «un passo importante nella preparazione di un previsto vertice USA-Russia», la cui data e luogo di organizzazione saranno annunciati più tardi.

Alcune conferme da parte statunitense

Intanto però sembrano arrivare alcune conferme anche da parte statunitense: «Il vertice tra Joe Biden e Vladimir Putin potrebbe tenersi il 15 o il 16 giugno a Ginevra, in Svizzera»: è quanto scrivono alcuni media degli Stati Uniti, citando fonti della Casa Bianca.

Per Cassis un vero e proprio colpo diplomatico

Da tempo i media riportano che il consigliere federale Ignazio Cassis starebbe cercando di mettere a segno quello che sarebbe un vero e proprio colpo diplomatico.

Il confronto fra i due presidenti è atteso a livello internazionale: la speranza è che un faccia a faccia aiuti a calmare la situazione fra Stati Uniti e Russia, che negli ultimi tempi si è fatta sempre più tesa.

ATS / sam