Concorsi

Miss Messico incoronata Miss Universo, le altre rivendicano

SDA

17.5.2021 - 12:09

La messicana Andrea Meza è stata incoronata domenica Miss Universo nel corso di una cerimonia negli Stati Uniti in cui Miss Birmania ha denunciato il colpo di Stato dell'esercito nel suo Paese e Miss Singapore ha chiesto di fermare il razzismo contro gli asiatici. 

SDA

17.5.2021 - 12:09

Meza, 26 anni, ha battuto le finaliste brasiliana e peruviana. Nel complesso, hanno partecipato alla gara, che si è tenuta a Hollywood, in Florida, oltre 70 concorrenti. Miss Messico si è aggiudicata così il 69mo titolo di Miss Universo.

L'edizione precedente era stata vinta dalla sudafricana Zozibini Tunzi, incoronata Miss Universo 2019. Quella del 2020 era stata invece cancellata a causa della pandemia di Covid-19.

Miss Birmania denuncia il colpo di Stato

Da parte sua, Missi Birmania, Thuzar Wint Lwin, ha approfittato della cerimonia per denunciare il colpo di Stato da parte dell'esercito che ha destituito l'ex-dirigente birmana Aung San Suu Kyi.

La Miss ha denunciato la situazione politica e umanitaria nel suo Paese affermando nel suo video di presentazione prima della finale del concorso, con delle foto della sua partecipazione alle proteste anti-giunta, che «la nostra gente muore e viene colpita dall'esercito ogni giorno»: quindi, «vorrei esortare tutti a parlare della Birmania».

Giovedì ha vinto il premio per il più bel costume tradizionale: vestita con un abito di perline, adornato con motivi tradizionali birmani, ha mostrato un cartello «Pray for Birmania» in inglese («Pregate per la Birmania» ndr.)

Almeno 796 persone sono state uccise dalle forze dell'ordine in Birmania e più di 3'800 persone sono detenute dal colpo di Stato del 1° febbraio, secondo una ONG. 

Miss Singapore: «Fermate il razzismo»

Anche Miss Singapore, Bernadette Belle Ong, ha approfittato del concorso per il costume tradizionale più bello per denunciare la discriminazione nei confronti degli asiatici.

Vestita con un body rosso scintillante e stivali alti fino alla coscia abbinati, si è voltata, rivelando le parole «Stop Hate Against Asians» («Basta odio contro gli asiatici» ndr.) sul suo mantello nei colori della bandiera di Singapore.

«A che serve questa passerella se non posso usarla per inviare un forte messaggio di resistenza contro i pregiudizi e la violenza?», ha scritto anche su Instagram, accanto alle foto del suo outfit.

SDA