Vertice NATO

Gaffe di Biden: nomina la Svizzera quale nuovo membro

SDA

30.6.2022 - 22:31

President Joe Biden speaks during a news conference on the final day of the NATO summit in Madrid, Thursday, June 30, 2022. (AP Photo/Susan Walsh)
Un momento della conferenza stampa.
AP

Gaffe del presidente americano Joe Biden alla conferenza stampa finale del vertice della NATO: invece di dire «Svezia» nomina la «Svizzera». «Sono così ansioso di allargare ulteriormente l'Alleanza che mi sono sbagliato....», ha recuperato poi il presidente.

SDA

30.6.2022 - 22:31

Il presidente americano ha raccontato i passi che hanno portato alla storica decisione appena presa dall'Alleanza, ovvero quella di espandersi in Finlandia e Svezia.

Tra questi passaggi, la visita del presidente finlandese Sauli Niinistö alla Casa Bianca. Nello Studio Ovale, il capo di Stato finlandese, ricorda Joe Biden, «suggerisce di chiamare il leader della Svizzera».

Il presidente americano si rende subito conto del suo errore e prosegue, ironico: «Svizzera... Mio Dio... Mio Dio... Voglio davvero che la NATO si estenda». Davanti ai giornalisti divertiti, precisa che voleva ovviamente parlare della «Svezia».

Fantascienza diplomatica

La decisione dei due paesi nordici, storicamente non allineati militarmente, è un passo importante per l'organizzazione di difesa. L'appartenenza alla Svizzera, paese sinonimo di neutralità, è invece fantascienza diplomatica.

E questo nonostante alcune recenti iniziative che hanno rilanciato il dibattito in Svizzera su questo sacrosanto principio: il Paese si è mobilitato per le sanzioni europee contro la Russia, e siederà per due anni come membro non permanente del Consiglio di Sicurezza dell'ONU.

SDA