Quando la città assorbe le persone

tafi

10.6.2020

L’artista Trina Merry padroneggia l’illusione ottica alla perfezione: bisogna guardare attentamente per notare che fa scomparire i suoi modelli nell’orizzonte urbano delle grandi città.

Trina Merry ha già dimostrato a più riprese di essere diventata maestra nella sua arte: originaria di Seattle, nello Stato di Washington, l’artista 40enne è da annoverare tra i migliori bodypainter del mondo. Da più di 14 anni, utilizza il corpo umano come una tela: «Spero che attraverso le mie opere d’arte, la gente potrà accettare un po’ di più il proprio corpo», ha spiegato in un’intervista riguardo ciò che la motiva.

Per la sua ultima serie di foto, Trina Merry afferma di essersi ispirata ad alcune città che ha visitato con i suoi modelli. «Prima di cominciare a dipingere, visito la città con loro e decidiamo il luogo. Scegliamo la posa, la fotografia e trovo l’angolo ottimale», indica la bodypainter a proposito del suo metodo di lavoro.

Il risultato sono rappresentazioni di orizzonti urbani stupefacenti, nei quali i modelli sembrano dissolversi. Le foto di Trina Merry danno l’impressione che le città assorbano la gente. I suoi scatti possono anche essere interpretati come un messaggio sociale: nelle grandi città, l’individualità si perde sempre di più.

Questa farfalla si rivela essere una modella di nudo

Tornare alla home page