Questa volpe non ha paura del contatto umano  

tafi

15.5.2020 - 08:16

Una volpe e i suoi piccoli intrattengono un’insolita amicizia: si recano regolarmente nel giardino di un’infermiera inglese, che li gratifica con pasti succulenti.

Così è iniziata una meravigliosa amicizia: nel corso dell’estate 2018, Julie Levere ha scoperto una volpe ferita nel suo giardino. Quest’infermiera inglese di Westcliff-on-Sea, nella contea di Essex, ha curato l’animale. Una volta tornata a camminare, la volpe non si è dimenticata della sua benefattrice. Al contrario, da allora ritorna sempre e porta ormai anche i suoi piccoli a giocare.

Nel giardino di Julie Levere, la famiglia di volpi si sente a casa: l’infermiera, infatti, vizia questi animali nel vero senso della parola. Tuttavia, dare loro ossa di pollo e cibo per cani non è una buona idea.

Animali... che devono restare tali

Gli specialisti della fauna selvatica sconsigliano vivamente di addomesticarli. Si tratta di animali selvatici, che tali devono restare, afferma la Protezione svizzera degli animali (PSA). L’associazione precisa che è assolutamente normale che si trovino sempre più spesso volpi nelle zone residenziali in Svizzera. Questi animali si adattano facilmente ai nuovi habitat.

Non costituiscono tuttavia alcun pericolo. «Nei dintorni della casa, bisognerebbe piuttosto parlare di altri problemi (aiuole arate, sacchi della spazzatura sventrati, attrezzi da giardinaggio rubati) piuttosto che dei gravi danni causati dalle volpi», indica un opuscolo informativo della PSA.

Questi fotografi hanno adottato una volpe

Tornare alla home page