Un pescatore estrae un pesce mostruoso dal lago di Costanza

tafi

13.6.2019 - 08:11

La mostruosa pesca di Franz Blum: nella foto, un amico del pescatore posa con il siluro di 2,45 m preso nel lago di Costanza.
Facebook/Markus Oberscheider

Un record del mondo mancato di poco: un pescatore ha estratto dal lago di Costanza un siluro di 2,45 m. Questo pesce di 100 kg dovrebbe ora essere imbalsamato e decorare il ristorante del pescatore.

Una preda di 2,45 m per 100 kg: Franz Blum ha percepito la presenza di un grosso esemplare dall'altra parte della sua canna da pesca. Il pescatore professionista originario di Fussach (Austria) ha pescato giovedì scorso dal lago di Costanza un siluro che ha abbondantemente meritato il titolo di «gigante». Come riporta «20 minutes», Franz Blum ha avuto la fortuna di non essere da solo sul lago di Costanza. Infatti, senza l'aiuto di un collega, non avrebbe probabilmente potuto estrarre il mostruoso siluro dall'acqua.

«Non si comprende fino a che punto un pesce sia grosso, fino a che non arriva il momento di tirarlo fuori», ha dichiarato a «20 minutes». Soltanto dopo aver tirato fuori il siluro dall'acqua, infatti, si è reso conto che c'era un'«enorme bestiola» all'estremità della canna. Secondo Franz Blum, il peso medio di un siluro si aggira normalmente intorno ai 60 kg.

Abitualmente, Franz Blum serve il pesce fresco nel suo ristorante a Fussach. Ma la «più grossa presa» della sua carriera non finirà nei piatti dei suoi clienti. «Non si sa se è buono, perché certamente ha molto grasso all'interno», ha dichiarato a «20 minutes».

Invece, il siluro dovrebbe essere imbalsamato e occupare un posto di riguardo nel ristorante – anche se la preda di Franz Blum ha mancato di poco il record del mondo del più grande siluro mai pescato. Nel 2018, infatti, in Francia era stato pescato un esemplare della stessa specie di 2,74 m di lunghezza.

Squali a rischio estinzione

Tornare alla home page