In California

Si valuta l'obbligo del razionamento d'acqua contro la siccità

SDA

24.5.2022 - 17:32

Il governatore della California Gavin Newsom deve far fronte a un periodo di siccità
Keystone

Per il terzo anno consecutivo la California è alle prese con la siccità, ma il consumo di acqua è aumentato. Per far fonte all'emergenza il governatore democratico Gavin Newsom sta valutando misure che limiterebbero il consumo di acqua da parte dei residenti.

SDA

24.5.2022 - 17:32

Finora ogni decisione era demandata agli enti locali. Il periodo che va da gennaio a marzo è quello solitamente definito piovoso ma quest'anno si è rivelato essere il più secco dell'ultimo secolo. Nonostante gli appelli a risparmiare acqua si è avuto un incremento del 19% rispetto allo stesso periodo nel 2020.

«Ogni ente idrico dello stato – ha detto Newson in una dichiarazione – deve intraprendere azioni più aggressive per fronteggiare l'emergenza siccità e attuare misure di risparmio».

La scorsa estate il governatore ha rivolto un appello ai residenti per limitare il loro consumo di acqua del 15%, ad esempio riducendo il tempo passato sotto la doccia oppure usando lavatrici e lavastoviglie solo se piene. I californiani non si sono tuttavia adeguati. Non è chiaro se e quando le misure restrittive entreranno in vigore. Al momento lo stato ha richiesto alle amministrazioni locali di presentare dei piani di risposta alla siccità con sei livelli di conservazione a seconda della quantità di acqua disponibile. Newson ha chiesto che questi enti passino ad un livello 2, che presume un 20% di carenza di acqua.

SDA