Condannato un attivista degli Extinction Rebellion

pl, ats

29.9.2021 - 19:17

Un'azione di Extinction Rebellion a Zurigo
Un'azione di Extinction Rebellion a Zurigo
KEYSTONE/GAETAN BALLY

Un attivista per il clima di Extinction Rebellion (XR) è stato condannato oggi dalla giustizia vodese per aver partecipato ad azioni di disobbedienza civile a Losanna. Il giudice non gli ha riconosciuto la libertà di manifestare pacificamente, ma senza autorizzazione.

pl, ats

29.9.2021 - 19:17

L'attivista 30enne, cofondatore di Lausanne Action Climat e di XR a Losanna, è stato condannato a una pena pecuniaria di 70 aliquote da 20 franchi, sospesa con la condizionale per tre anni, e a 1000 franchi di multa. L'uomo dovrà inoltre sobbarcarsi 700 di spese di giustizia.

L'accusato, che in tre occasioni ha preso parte a blocchi della circolazione a Losanna, sul ponte di Bessières, alla rotonda della Maladière e in altri incroci del centro città, è stato riconosciuto colpevole di perturbamento di un servizio pubblico, impedimento di atti dell'autorità e violazione della legge sulla circolazione.

Il difensore dell'attivista, Robert Ayrton, ha detto a Keystone-ATS che il suo cliente farà appello al Tribunale cantonale. «Siamo un po' delusi, ma non ci facevamo illusioni (...). La questione della disobbedienza civile nella lotta contro il riscaldamento climatico «è bloccata» a livello della giustizia svizzera, ha detto l'avvocato.

pl, ats