Afghanistan

La richiesta dell'Onu: «Stop alle ostilità e formazione di un governo inclusivo»

SDA

16.8.2021 - 21:04

Il Consiglio di sicurezza dell'ONU chiede all'Afghanistan un governo inclusivo (archivio)
Keystone

Il Consiglio di Sicurezza dell'Onu «ha chiesto l'immediata cessazione di tutte le ostilità in Afghanistan e l'istituzione di un nuovo governo che sia unito, inclusivo e rappresentativo, anche con la partecipazione piena, equa e significativa delle donne».

SDA

16.8.2021 - 21:04

In una dichiarazione all'unanimità, i Quindici «hanno sottolineato che devono essere garantite la continuità istituzionale e il rispetto degli obblighi internazionali dell'Afghanistan, nonché la sicurezza e l'incolumità di tutti i cittadini afghani e internazionali

I membri del Consiglio hanno chiesto «la fine immediata delle violenze, il ripristino della sicurezza, dell'ordine civile e costituzionale e colloqui urgenti per risolvere l'attuale crisi di autorità nel paese e per arrivare a una soluzione pacifica». Infine hanno «riaffermato l'importanza della lotta al terrorismo in Afghanistan per garantire che il territorio non venga utilizzato per minacciare o attaccare alcun paese, e che né i talebani né alcun altro gruppo o individuo sostengano i terroristi».

SDA