Coronavirus: Johnson, umanità molto lenta

ATS

26.9.2020 - 18:49

Secondo Boris Johnson l'umanità ha reagito troppo lentamente al Coronavirus.
Source: KEYSTONE/AP/Manuel ElÃas

Di fronte al coronavirus «l'umanità è stata sorpresa a dormire. Ci siamo dati da fare per recuperare il ritardo, ma con angosciosa lentezza».

Lo ha detto il primo ministro britannico, Boris Johnson, parlando all'assemblea generale dell'Onu dove ha esortato i leader mondiali a «unirsi» contro il coronavirus, annunciando un piano in «cinque punti» per affrontare le future pandemie. Lo riferisce il Guardian.

Johnson ha anche annunciato nuovi finanziamenti per l'Organizzazione mondiale della sanità e per la ricerca internazionale sui vaccini, definendo «pazzi» coloro che vi si oppongono.

Tornare alla home page