Mondiali

Iran, i manifestanti festeggiano l'eliminazione della nazionale di calcio in Qatar

SDA

30.11.2022 - 16:51

Tifosi dell'Iran e deli USA allo stadio Al-Thumama di Doha, in Qatar, prima della partita che ha decretato l'eliminazione della squadra iraniana dai Mondiali.
Tifosi dell'Iran e deli USA allo stadio Al-Thumama di Doha, in Qatar, prima della partita che ha decretato l'eliminazione della squadra iraniana dai Mondiali.
Keystone

Decine di manifestanti antigovernativi sono scesi in strada martedì sera in diverse città dell'Iran per festeggiare l'eliminazione della nazionale di calcio dai Mondiali in Qatar, dopo la sconfitta per 1-0 contro gli Stati Uniti.

SDA

30.11.2022 - 16:51

Diversi video pubblicati sulle reti sociali e rilanciati dalla BBC mostrano persone che ballano per le strade e suonano clacson a Teheran e in molte altre città del paese. Molti iraniani infatti si sono rifiutati di sostenere la loro squadra di calcio in Qatar, vedendola come una rappresentazione della Repubblica islamica.

Un video pubblicato online la scorsa notte – riferisce la BBC – sembra mostrare decine di persone che festeggiano la sconfitta della squadra di calcio iraniana in una piazza di Saqqez, la città natale di Mahsa Amini, la 22enne di origine curda che ha perso la vita il 16 settembre dopo essere stata arrestata perché non portava il velo in modo corretto. Nel video le persone applaudono e agitano il velo prima del lancio di fuochi d'artificio.

Una folla è stata filmata mentre ballava al ritmo della musica

BBC Persian ha ricevuto video simili da diverse altre città nella regione prevalentemente curda, dove nelle ultime settimane decine di manifestanti sono stati uccisi dalle forze di sicurezza. Una folla è stata filmata mentre ballava al ritmo della musica a Sanandaj, epicentro dei disordini, mentre a Kermanshah e Marivan si sentiva cantare «Donna, vita, libertà», uno dei principali slogan delle proteste.

A Teheran, gli studenti dell'Università Imam Sadiq si sono riuniti davanti a una residenza universitaria e hanno cantato «Morte al disonorevole», aggettivo che i manifestanti hanno usato contro le forze di sicurezza e gridato dai tifosi all'interno dello stadio in Qatar durante la partita dell'Iran contro l'Inghilterra.

Il collettivo di attivisti dell'opposizione 1500tasvir ha pubblicato video che, a suo dire, mostra le forze di sicurezza che aprono il fuoco contro i manifestanti che festeggiano nella città di Behbahan e picchiano una donna a Qazvin, vicino a Teheran.

C'è stato anche uno scontro tra oppositori e sostenitori del governo fuori dallo stadio Al-Thumama in Qatar dopo la partita di ieri. Un altro video ottenuto dalla BBC Persian mostra un manifestante arrestato violentemente dalle guardie di sicurezza fuori dallo stadio mentre gridava «Donna, vita, libertà».

SDA