Italia

Rovato conferma la cittadinanza a Benito Mussolini

SDA

14.5.2021 - 19:34

Il consiglio comunale di Rovato (Brescia), storico feudo della Lega che ancora ne esprime il sindaco, ha respinto con dieci voti contrari e sei favorevoli la mozione presentata da tre liste civiche per togliere la cittadinanza onoraria a Benito Mussolini.
Il consiglio comunale di Rovato (Brescia), storico feudo della Lega che ancora ne esprime il sindaco, ha respinto con dieci voti contrari e sei favorevoli la mozione presentata da tre liste civiche per togliere la cittadinanza onoraria a Benito Mussolini.
Keystone

Il consiglio comunale di Rovato (Brescia), storico feudo della Lega che ancora ne esprime il sindaco, ha respinto con dieci voti contrari e sei favorevoli la mozione presentata da tre liste civiche per togliere la cittadinanza onoraria a Benito Mussolini.

SDA

14.5.2021 - 19:34

«Con la presente mozione, depositata in data 25 aprile, riteniamo importante fare un atto dal forte valore simbolico per affermare che Rovato e la sua comunità non ritengono Benito Mussolini legato alla città, la quale condanna tutte le azioni fasciste», era stato scritto nella mozione firmata dai rappresentanti della Civica Rovato 2020, da Rovato Vale e da La Civica.

SDA