Giornalista ucciso

Khashoggi sapeva di armi chimiche in Yemen

ATS

29.10.2018 - 10:57

Un attivista protesta contro la morte del giornalista dissidente.
Source: KEYSTONE/AP/EMRAH GUREL

Il giornalista Jamal Khashoggi stava per rivelare l'uso di armi chimiche da parte dell'Arabia Saudita in Yemen quando è stato ucciso nel consolato saudita di Istanbul il 2 ottobre scorso.

Lo scrive il Daily Express, che cita fonti non meglio identificate vicine a Khashoggi.

Secondo lo stesso giornale, il governo britannico sapeva di un piano dell'Arabia Saudita per sequestrare Khashoggi fino a tre settimane prima della morte del giornalista. L'MI6, l'agenzia per lo spionaggio estero del regno, ha chiesto a Riad di rinunciare all'azione, ma è stata ignorata.

Il mondo a colpo d'occhio

Tornare alla home page

ATS