Guerra in Ucraina

Un blitz ad Azovstal causerebbe molte perdite a Kiev

SDA

11.5.2022 - 21:12

L'acciaieria Azovstal di Mariupol
L'acciaieria Azovstal di Mariupol
Keystone

Visto l'isolamento dell'acciaieria Azovstal di Mariupole la massiccia presenza di forze russe nell'area, un'eventuale operazione militare per cercare di liberare i combattenti asserragliati al suo interno sarebbe molto complessa.

SDA

11.5.2022 - 21:12

Comporterebbe «perdite significative» per l'esercito di Kiev. Lo ha detto il numero due dello Stato maggiore di Kiev, Oleksiy Hromov, citato da Interfax Ukraine.

L'ipotesi di un'azione militare all'acciaieria, che si trova a circa 150-200 km dalle linee ucraine, è stata evocata oggi dal responsabile dell'intelligence del reggimento Azov, Ilya Samoilenko.

La vicepremier di Kiev, Iryna Vereshchuk ha riferito che l'Ucraina ha proposto alla Russia uno scambio tra la liberazione di soldati di Mosca fatti prigionieri e il via libera all'uscita dall'acciaieria Azovstal di Mariupol di combattenti ucraini gravemente feriti. «Non c'è ancora nessun accordo. Le trattative sono in corso», ha precisato, citata dall'Ukrainska Pravda.

Intanto giunge notizia che un bombardamento delle forze ucraine su un villaggio nella regione russa di Belgorod, vicino alla frontiera avrebbe causato un morto e tre feriti, secondo quanto riferito dal governatore, citato dall'agenzia Tass.

SDA